Dalla giustizia telematica a quella digitale: il programma 2019 del Governo

Uno schermo di pc con una foto di bilancia

Dalla giustizia telematica a quella digitale: il programma 2019 del Governo

Tracciabilità, assegnazione automatica dei processi, condivisione dei dati e circolarità della “informazione giudiziaria”, superando il sistema “registro- centrico” e “documento-centrico”.

A tre anni dalla riorganizzazione della Direzione generale per i sistemi informativi automatizzati, il Ministero della Giustizia annuncia i nuovi progetti di evoluzione del sistema informativo della giustizia “per rivedere alcune scelte oramai superate e basare lo sviluppo dei nuovi sistemi sulla condivisione dei dati e la circolarità delle informazioni”, con l’obiettivi di valorizzare il dato e la sua aggregazione tramite “la progettazione, realizzazione ed evoluzione di datawharehouse sempre più performanti”.

Il cambio di passo per ora è solo annunciato dalla Relazione sulla Amministrazione della Giustizia 2018 depositata dal ministro della Giustizia Alfonso Bonafede in Parlamento (Atto IX).

Questo articolo è pubblicato su www.altalex.com/avvocatoquattropuntozero

0 Condivisioni

Related posts

Un Prodigi(o)t per la Giustizia tributaria

La Giustizia tributaria è toccata da importanti riforme che si stanno susseguendo in questi mesi.La riforma della Giustizia tributaria è contenuta nella legge 130/2023; poi è venuta la legge 9 agosto 2023, n. 111, «Delega al Governo per la riforma fiscale» ed è stato appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo “Contenzioso”.Grande impulso viene

Read More
Rappresentare creativamente l'Italia nel PNRR

Missione PNRR: Digitalizzazione della Giustizia passo dopo passo

Con l’approvazione, nel 2021, del Piano di ripresa e resilienza (PNRR) per rilanciarne l’economia dopo la pandemia di COVID-19, il Ministero della Giustizia ha l’incarico di provvedere al raggungimento di alcuni milestones che riguardano l’aggiornamento e l’efficienza del sistema giudiziario., In relazione al settore Giustizia il PNRR, innanzitutto, prevede risorse per 2.679.789.053,73 di euro per

Read More

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato Nota: Non mandiamo spam