Processi telematici, Avvocati fate attenzione: è importante “salvare” i documenti informatici

Processi telematici, Avvocati fate attenzione: è importante “salvare” i documenti informatici

Facciamo una stima: almeno 252mila ricorsi e decreti ingiuntivi firmati con firma digitale e adottati nel 2014* potrebbero essere oggi carta straccia perché “firmati con l’inchiostro simpatico”. A meno ché voi avvocati non li abbiate “conservati a norma”, secondo la procedura indicata dal Codice dell’Amministrazione digitale (articolo 40) e dalle regole tecniche contenute nel DPCM 3 dicembre 2013.
Cosa significa “conservare a norma” il documento informatico e perché è essenziale per preservarne il valore legale nel tempo.

Questo articolo, a doppia firma con Maurizio Reale, è  pubblicato su www.avvocatoquattropuntozero.it/altalex

Related posts

ClaMor durante il meetup LegalHackers 2019

Se il codice è la legge, come faccio a leggerlo?

Legal AI: piattaforme e paure! Il 28 giugno scorso ho partecipato al meetup dei LegalHackers Roma portando una mia riflessione che ho intitolato “Se il codice è la legge, come faccio a leggerlo?”. Ho cercato di rappresentare le sfide legali e quelle etiche che l’utilizzo di Intelligenza artificiale nel dominio Giustizia sta ponendo agli operatori.

Read More
Una mano digita su una bilancia digitale

Ecco la survey LegalTech 2019 di Avvocato 4.0. Scopri chi sono e cosa fanno le start up legal

Torna la survey LegalTech Italia di Avvocato4.0. Siamo alla terza edizione. Possiamo segnalare tre highligts: il settore è molto ristretto a causa della scarsa sensibilità digitale del Paese (e conseguente mancanza di competenze adeguate) e della diffidenza generalizzata del mondo legal; le legaltech sono disruptive (per forza di cose) ma la loro motivazione è contribuire

Read More
due mani che si stringono

Scrivere uno smart contract: cosa occorre sapere

Dal codice di Giustiniano, vera rivoluzione nel diritto del mondo romano, al codice … informatico, nuova rivoluzione nell’era del diritto digitale. Contratti, accordi, lettere di intenti: da oggi in poi potranno essere opposti in giudizio anche se scritti in coding. E’ questa una delle nuove frontiere dell’avvocato 4.0, lo smart contract, soprattutto oggi che l’Italia ne ha dato

Read More

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato Nota: Non mandiamo spam