Risolvere controversie non è mai stato così facile: basta la blockchain

Risolvere controversie non è mai stato così facile: basta la blockchain

Per questo articolo mi sono venuti in mente almeno quattro titoli: La teoria dei giochi applicata alla giustizia; Blockchain al posto di tribunali; Arbitrati, si decide con i token; Smart contracts anche per risolvere le controversie. Ce ne potrebbero essere anche di più.
Comunque avete capito: i temi principali di cui scrivo oggi sono blockchain e soluzione delle controversie.
La piattaforma che presentiamo è in potenza altamente disruptive, al contempo, per le giurisdizioni nazionali e per i collegi arbitrali internazionali. Utilizza la tecnologia blockchain (hash, blocchi, catena e registri decentralizzati), dichiara di supera le obiezioni di volatilità dei token, di surclassare i problemi di corruzione in atti giudiziari, di bypassare la questione alti costi/bassa efficienza del sistema giudiziario, di superare l’asimmetria informativa, di ridurre i costi legali, di garantire giustizia senza azzardo.
Il progetto è solido nella misura in cui nel team di progettazione sono intervenuti giuristi, giovani ma con una specifica competenza legal tech. E come giuristi hanno immaginato strategicamente ogni “evento catastrofico” che potrebbe inficiare il meccanismo, individuando la soluzione…ovviamente tramite blockchain.
Questo articolo è pubblicato su Avvocatoquattropuntozero/Altalex

 

0 Condivisioni

Related posts

Legal tech Italia: Avanti piano, nel mercato e nelle law firm. Survey 2020

Partiamo da alcuni dati “certi”: LVenture Group ha messo gli occhi su AvvocatoFlash; Lexdo.it ha prodotto oltre 600mila documenti legali (contratti, compliance, etc) e ha realizzato un round di finanziamenti da 1 milione di euro (nel 2018, con la partecipazione di Boost Heroes); Jur (start up legal non italiana ma fondata da italiani) ha realizzato

Read More
ClaMor Letture di Innovazione legale

Avvocato 4.0: un mare di letture…innovative

Cari Amici, per Avv 4.0 ho scritto un articolo con suggerimenti utili per buone letture di legal innovation. I volumi suggeriti, molti dei quali letti personalmente e altri suggeriti da amici fidati, ci introducono in profondità nelle nuove tecnologie applicate al diritto, come l’Intelligenza artificiale applicata al ragionamento del giurista e la Blockchain; oppure suggeriscono

Read More

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato Nota: Non mandiamo spam