E-commerce e sistemi alternativi di soluzione delle cause (Adr): un nuovo spazio per gli avvocati?

Il diagramma che illustra la procedura di On line dispute resolution

E-commerce e sistemi alternativi di soluzione delle cause (Adr): un nuovo spazio per gli avvocati?

Parliamo di sistemi alternativi di risoluzione delle controversie (Adr) on line e del ruolo che gli avvocati potrebbero avere se solo guardassero con meno diffidenza ai cambiamenti che il digitale sta portando anche a livello di attività ordinarie nel quotidiano, come l’acquisto di scarpe o pc. Per esempio l’iniziativa europea della ODR platform…
ODR. Quanti conoscono questo termine e sanno a cosa corrisponde? Certo questi acronimi non aiutano, oltretutto provengono da una lingua straniera e certo non fanno opera di trasparenza né per i cittadini né per i loro difensori. Eppure ODR è uno strumento nato per facilitare la vita dei consumatori alle prese con un problema del contratto di compravendita on line di beni e servizi all’interno del territorio europeo, al di là della provenienza geografica di azienda e consumatore.
ODR sta per On line dispute resolution ed è un sistema predisposto a livello europeo per consentire la risoluzione veloce, non eccessivamente costosa, tramite la piattaforma (vedremo fino a che punto), di controversie B2C per acquisti di beni e servizi on line avvenuti nel territorio della Ue. Si tratta di un sistema che dovrebbe incentivare un e-commerce (in costante crescita nel territorio UE) trasparente e a tutela del consumatore, con costi contenuti anche per l’azienda con il vantaggio di “fidelizzare” il cliente.

Questo articolo è pubblicato su www.altalex.com/avvocatoquattropuntozero del 5 febbraio 2018

 

0 Condivisioni

Related posts

Legal tech Italia: Avanti piano, nel mercato e nelle law firm. Survey 2020

Partiamo da alcuni dati “certi”: LVenture Group ha messo gli occhi su AvvocatoFlash; Lexdo.it ha prodotto oltre 600mila documenti legali (contratti, compliance, etc) e ha realizzato un round di finanziamenti da 1 milione di euro (nel 2018, con la partecipazione di Boost Heroes); Jur (start up legal non italiana ma fondata da italiani) ha realizzato

Read More
ClaMor Letture di Innovazione legale

Avvocato 4.0: un mare di letture…innovative

Cari Amici, per Avv 4.0 ho scritto un articolo con suggerimenti utili per buone letture di legal innovation. I volumi suggeriti, molti dei quali letti personalmente e altri suggeriti da amici fidati, ci introducono in profondità nelle nuove tecnologie applicate al diritto, come l’Intelligenza artificiale applicata al ragionamento del giurista e la Blockchain; oppure suggeriscono

Read More

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato Nota: Non mandiamo spam