Content Marketing per studi legali: la cassetta degli attrezzi

Sei regole per il Content marketing dello studio legale

Content Marketing per studi legali: la cassetta degli attrezzi

Content marketing significa pianificare una strategia di comunicazione dello studio legale finalizzata a far conoscere le proprie specifiche qualità ai clienti, reali o potenziali, nel rispetto del Codice deontologico.

Non facciamo che ripeterlo: voi Avvocati avete la possibilità di fornire una quantità di informazioni interessanti e inesauribili, facendo appello alla vostra competenza legale specifica; agli aggiornamenti legislativi a cui siete costretti a stare dietro ma che rappresentano altrettante novità per i vostri clienti e le loro famiglie, imprese etc.; alle “storie” che si celano dietro ogni fascicolo che gestite in studio (rigorosamente anonime, se decidete di raccontarle come case history).

Per impostare una buona strategia di Content Marketing per lo studio legale è importante focalizzare CONTENUTI RILEVANTI che la vostra AUDIENCE è interessate a CONOSCERE o perché si trova o si potrebbe trovare nella stessa situazione; o perché potrebbe averne un vantaggio; o perché può sfruttare quella informazione per avere un quadro chiaro dello stato dell’arte se ha in animo di intraprendere una nuova attività.

In altre parole, il Content Marketing in senso legale significa individuare alcuni TEMI giuridici RILEVANTI per la propria audience in un determinato momento! Non parliamo di una “consulenza” tailor made ma di argomenti generici ma rilevanti per una platea di vostri clienti attuali o potenziali.

Come distribuire i vostri contenuti. Sito web e blog, newsletter per e-mail, post sui social, ma anche video e podcast senza tralasciare, perché no, il comunicato stampa dedicato ai media.

Questo articolo è pubblicato su www.altalex.com/avvocatoquattropuntozero

 

8 Condivisioni

Related posts

[ClaMor a Dig.eat 2021] Comunicazione e Digitalizzazione della Law Firm

“Nel secondo secolo avanti Cristo il diritto era materia affidata a studiosi competenti di riconosciuta reputazione…” L’ho presa larga, intervenendo al Dig.eat 2021, evento on line dedicato al digitale legale, per raccontare quali sono (dovrebbero essere) le caratteristiche “tipiche” dell’avvocato che è importante saper costruire e saper comunicare anche nella infosfera: competenza e reputazione. I

Read More
La danza di Matisse in sfondo verde e blue qui significa la capacità di comunicare nel rispetto dei principi di efficienza e sostenibilità

Gli indici della Comunicazione sostenibile

Dopo il decalogo della Comunicazione legale sostenibile, ho proseguito nell’analisi di quali possono essere gli indici 2021 della comunicazione digitale legale “sostenibile” in un articolo che è stato pubblicato nel blog di 4CLegal. Lo trovate a questo link https://www.4clegal.com/marketing-legale/competenza-autenticita-utilita-indicatori-2021-comunicazione-sostenibile

Read More

La comunicazione sostenibile del giurista social

La tradizione romanistica vuole il “giurista” indipendente e terzo in quanto depositario di un sapere “scientifico”, autonomo. Competenza tecnico-giuridica e capacità di essere riconosciuti come affidabili (nel senso di meritevoli di fiducia) sono state, in estrema sintesi, le qualità senza le quali in una prospettiva storica il giurista non può ricevere riconoscimento nel contesto sociale.

Read More

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato Nota: Non mandiamo spam